Adele


Adele - Bn - 46 anni - www.myspace.com/mariad3l3

Ecco un altro lavoro di Adele. Stavolta non rappresenta però, il bello, bensì l'altra faccia della medaglia. Il brutto. Non sia mai detto che l'arte debba rappresentare solo ed unicamente il "bello" per poter ricevere la medesima denominazione. Il suo appellativo resta lo stesso qualunque aspetto essa assumi. Prendo ad esempio questo suo lavoro, il quale si discosta non poco dagli altri, con molta evidenza, per la prima impressione che trasmette. Noto il colore dei capelli, come al solito alterato in una improbabile condizione, e nel contempo la carnagione della donna, dalla spalla al collo, conservata nella sua naturalità, che va però perdendosi man mano che si sale. Dato lo sfondo come quasi impercettibile, si concentra lo sguardo sul volto, reso voluminoso da macchie di blu che richiamano ombreggiature, e su le sue labbra rosse e su la sua fronte nascosta da una frangetta. I colori sembrano non avere vita, sono come spenti, in una atmosfera già di per se pesante. Ritengo fondamentale in quest'opera il ruolo del colore bianco. Bianca è la luce che avvolge la sagoma, bianco il fermaglio che doma i capelli mossi, bianca la luce che i suoi occhi emanano.

1 commento:

serena ha detto...

Complimenti cugino x questo blog!Ci voleva!E anche a zia Adele x i suoi capolavori!A presto!